TERREMOTI

Ultimi eventi sismici registrati.
  • 10 Aprile 2015
    h(UTM): 22:30:50, Ml: 2.4, lat. 43.877 - long. 11.156, profonditÓ: 8.2 km.
  • 10 Aprile 2015
    h(UTM): 11:23:35, Ml: 2.3, lat. 44.231 - long. 10.961, profonditÓ: 14.9 km.
Archivio degli eventi sismici >>

La Rete Sismometrica della Prato Ricerche

La Rete Sismometrica della Toscana Nord Orientale (RSTNO, già Istituto Geofisico Toscano - IGT), è costituita allo stato attuale da n. 12 stazioni, delle quali 3 ubicate nelle province di Prato (PTF - Fattoria Iavello, Montemurlo) e Pistoia (PSL - Passo della Collina, Pistoia; MTCR - Monte La Croce, Sambuca Pistoiese) e 9 ubicate nella Provincia di Firenze (VISG - Visignano, Firenzuola; BIBN - Bibbiana, Palazzuolo sul Senio; LMD - Lutirano, Marradi; SEI - Sant’Agata, Scarperia; VMG - Villore, Vicchio; BOSL - Borgo San Lorenzo; MOCL, Montecuccoli, Barberino di Mugello; RUFI - Rufina; SCAP - San Casciano in Val di Pesa), a copertura principalmente dell’area del Mugello .


Tabella stazioni PDF, 70 Kb

La gestione della rete avviene sotto l'egida dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), con il quale esiste un accordo di collaborazione per il “Potenziamento e la gestione della Rete Sismica Nazionale nella Regione Toscana” e che prevede, tra l’altro, la manutenzione delle stazioni sismometriche della Rete Sismica Nazionale Centralizzata comprese nel territorio di competenza della Prato Ricerche.